Un cerchio nel buio

5.00 out of 5 based on 2 customer ratings
(2 recensioni dei clienti)

«Vorrei che lei mi spegnesse i sogni.» Questa la richiesta rivolta a Domenico, giovane psichiatra, da Francesco. Perché le immagini, le sensazioni, i tempi e i luoghi che prendono vita nella mente del suo paziente durante le crisi epilettiche, e che lo accompagnano da quando aveva sedici anni, in realtà, non gli appartengono.

I volti che abitano i sogni di Francesco – i suoi echi – si mescolano in un andirivieni di emozioni e note. Il frenetico vorticare di storie riporta in superficie i segreti di una famiglia e di individui che hanno perso qualcosa lungo il cammino, decidendo di riporre gli istanti più preziosi delle loro vite negli scantinati di un tempo ormai andato.

__________________

2° Classificato alla XXXII edizione del Premio Letterario Città Cava de’ Tirreni di poesia e narrativa – 2015

Finalista al premio Raffaele Artese – Città di San Salvo 2015

Vincitore del Premio Gelsomino D’ambrosio per la migliore copertina – 2015

Vincitore del concorso Marchio Microeditoria di Qualità – 2015

 

ebook miti 1Clicca qui e acquista il tuo ebook su Amazon

COD: 978-88-99268-02-2 Categoria:

16,00

2 recensioni per Un cerchio nel buio

  1. s_valastro@virgilio.it
    5 out of 5

    :

    Portando a conclusione la lettura di questo libro ho avuto la sensazione di svegliarmi da un sogno (durato sette giorni!) con la consapevolezza che in fondo, e’ vero, altro non siamo che punti, sparsi a casaccio dentro un grande cerchio, che si incontrano, si fanno compagnia, e – inconsapevolmente- si aiutano. Succede così a Domenico, gli anni passano e certe domande non trovano risposte, ed è inutile cercarle nella vita reale: la chiave di tutto sta nei “sogni”, in quei momenti terribili che hanno bisogno di essere spenti, perche’ da troppo tempo, da trentadue anni, stravolgono la vita di Francesco, un punto sparso a casaccio in quel grande cerchio. Un romanzo pieno di coincidenze e sincronicita’, kafkiano, ben scritto, ricco di emozionanti considerazioni sulla vita e sull’amore. Ottimo esordio.
    S.V

  2. monrossella@gmail.com
    5 out of 5

    :

    Originale sia nelle storie che nella narrazione: i personaggi si presentano senza veli sull’anima, a volte bizzarri ma a loro modo consapevoli.
    Coinvolgente e ricco di spunti di riflessione sulla fragilità umana e sul “diritto” al ricevere comprensione”; sull’interiorizzazione delle proprie debolezze che diventano senso di responsabilità; su come la vita ti metta di fronte a prove forti con pochi strumenti a disposizione; su come sia più utile una riflessione sul passato per ricostruire il quadro della propria vita, anziché perdersi in mille domande nel qui e ora.
    Il tutto impreziosito da una narrazione fluida, dinamica e accattivante.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *