Eventi

IllustraMente – Festival dell’illustrazione per l’infanzia 2015 – IV edizione

  • Luogo: Cantieri culturali alla Zisa - Via Paolo Gilli, 4 - Palermo
  • Data: dal 23 al 29 novembre 2015
  • Orario: dalle 9.00 alle 19.00

 IllustraMente – Festival dell’illustrazione per l’infanzia 2015 – IV edizione

illustramente

Mercoledì 25 novembre – Spazio Ridotto – Bookshop – ore 16.30/18.00

 EDITORIA

I Miti di Sicilia” incontro con  Riccardo Francaviglia, illustratore e autore (Splen edizioni), e il suo “Miti di Sicilia”.
Per bambini dai 6 in su. Ingresso libero

Giovedì 26 novembre – Sala De Seta – 0re 15.00/17.30

EDITORIAINCONTRO/DIBATTITO
Il libro e il valore dell’editoria di alta qualità. Qual’è il mercato, quale il target, quali gli strumenti di bibliotecari, educatori, insegnanti, genitori“.
Rosanna Maranto e Livio Sossi con Alfredo Stoppa, Lucia Scuderi, Gianni De Conno, Sara Favarò, Valentina Mai (Kite edizioni), Surya Amarù (Splen edizioni), Emilio Barbera (Euno edizioni), Ottavio Navarra (Navarra editore).
Con la partecipazione straordinaria di Eliana Calandra, dirigente del Servizio sistema bibliotecario e archivio cittadino del Comune di Palermo.

Incontro rivolto a docenti, editori, scrittori, illustratori, bibliotecari ed educatori.

Stand espositivo della Splēn edizioni dal 23 al 29 novembre, per tutta la durata della manifestazione.

La nuova edizione 2015 del festival, che si svolgerà nell’arco di un’intera settimana, dal 23 al 29 novembre prossimi, è in realtà soltanto uno dei momenti di un progetto – già avviato – la cui missione è quella di animare il territorio nei confronti dell’illustrazione, individuare i talenti e stimolare l’incrocio con il mondo della professione di illustratore, coinvolgendo tutte le discipline e le aree connesse alla comunicazione visiva.

Per centrare i suoi obiettivi, Illustramente – quest’anno finanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri – ha organizzato una rete di relazioni che ogni anno si arricchisce strutturandosi sempre più e contribuendo ad affermare Illustramente come un reale punto di riferimento per la professione di illustratore.

E anche quest’anno, grandi artisti e grandi professionisti hanno accettato il nostro invito con partecipato entusiasmo. Oltre a Gianluca Garofalo  che non ha mai saltato un appuntamento di Illustramente e delle attività ad esso correlate e che, dopo essere stato il “padrino” della prima edizione, quest’anno sarà “ospite d’onore” – e Livio Sossi e Daniela Volpari (che il Festival si onora di considerare grandi amici), avremo le imperdibili novità della presenza di personaggi del calibro di Marcella Brancaforte, Eva Montanari, Sonia Maria Luce Possentini, Alfredo Stoppa, Giovanni Manna, Laura Manaresi, Rosa Tiziana Bruno, Valentina Mai, Sergio Algozzino, Lucia Scuderi, Gianni De Conno, Rita Petruccioli, Marco Somà, Monica Tronci, Lina Maria Ugolini e il classico “tanti altri ancora” che, spero, possa mettermi al riparo dal terrore di dimenticare qualcuno tra gli “illustrissimi” ospiti di Illustramente. Avremo anche la novità dell’evento speciale Wacom, con l’illustratore Athos Boncompagni che mostrerà i prodigi dei prodotti della casa giapponese, così tanto amati dagli illustratori di tutto il mondo.

Workshop, educational, tante mostre e tante attività per grandi e piccini, trasformeranno per una settimana la città di Palermo e i Cantieri Culturali alla Zisa – location resa disponibile grazie al partenariato con la municipalità cittadina – in una capitale dell’illustrazione, mentre non mancheranno, come solito, gli aspetti culturali e l’intrattenimento, a partire dalla partecipazione di Lello Analfino, che così bene si inserisce nel tema di quest’anno, “Nicuzza, la magia dell’amore”, che è stato anche il tema del concorso. E, ancora, consolidando la collaborazione con la Soprintendenza del Mare, così tanto voluta da Alessandra De Caro, avremo una serie di eventi paralleli che si svolgeranno all’Arsenale della Marina Regia, sui quali spicca “Sicilia in scena”, delizioso contenitore sospeso tra teatro e musica, poesia e tradizione creato dalla scrittrice, poetessa e poliedrica artista Sara Favarò.

Palermo come una delle capitali dell’illustrazione è proprio quello che vogliamo e per cui lavoriamo da tanti anni, anche con gli eventi correlati a Illustramente, come IllustraMeeting, la Summer School e le attività di formazione che, anche quest’anno fanno la parte del leone con i workshop (alcuni dei quali già effettuati) con Andrea Alemanno, Daniela Volpari, Svjetlan Junaković e Livio Sossi, di cui hanno beneficiato gratuitamente ottanta giovani siciliani.

Rinnovo a tutti l’invito a Palermo, dal 23 al 29 novembre. Un appuntamento fatato, in questo particolarissimo incanto fatto di colori, parole e suoni ammalianti che, mi auguro, possa farvi trascorrere momenti piacevoli e farvi avvicinare ancor di più al magico mondo dell’illustrazione.